Presidio Sanitario San Camillo
Ubicato sulle prime propaggini della collina torinese, il grande polmone verde che dà respiro a tutta la città, l’ospedale gode di un panorama che spazia sulla catena alpina dal Monviso al Monte Rosa, sulla collina di Superga e tuttavia è vicinissimo al centro cittadino che si stende ai suoi piedi.

AVVISO: Sabato 21 maggio non sarà possibile accedere alla struttura dalle 12 alle 18:30

A causa del passaggio del giro d'Italia, sabato 21 maggio dalle 12 alle 18.30 è precluso ogni accesso all'ospedale a causa del blocco della strada. Ci scusiamo per il disagio

Accesso visitatori nei reparti di degenza

Stante il protrarsi dell’emergenza sanitaria, si conferma la variazione in atto all'orario visita dei degenti già segnalata nei mesi scorsi e legata alle attività di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 come da disposizioni del Ministero della Salute e indicazioni dell'ASL Città di Torino.

A partire dal 10 marzo fino a nuove indicazioni, l’accesso dei visitatori nei reparti di degenza è consentito tutti i giorni alle persone in possesso di:

  • Green Pass rafforzato (vaccinazione o guarigione) e un tampone negativo (24 - 48 ore precedenti)
  • Green Pass rilasciato in seguito a dose Booster

 

I visitatori avranno accesso ai reparti scaglionati in due gruppi.

-> primo gruppo (caregivers di metà dei letti del reparto) dalle ore 16.00 alle ore 16.45;

-> secondo gruppo (seconda metà dei letti del reparto) dalle ore 17.00 alle ore 17.45.

 

Potrà entrare una sola persona per paziente ricoverato.

 

Tutte le persone che accedono dovranno effettuare il triage, non presentare sintomatologia, sanificare le mani ed indossare la mascherina FFP2 portata da casa.

Si ricorda che queste disposizioni potranno essere oggetto di restrizioni qualora la Direzione sanitaria ne ravvisasse la necessità.


ATTENZIONE
Prima di entrare in contatto con il paziente eseguire l'igiene delle mani (utilizzando la frizione alcolica oppure acqua e sapone).
Si raccomanda di mantenere una distanza tra le persone compresa tra uno e due metri e limitare il più possibile i contatti fisici.

Queste disposizioni sono temporanee e dettate per la salvaguardia dei nostri pazienti.


Grazie per la gentile collaborazione e la comprensione.

La fisioterapia è una branca della medicina che si occupa di prevenzione, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite...
A.L.B.A, acronimo di Advanced Light Body Assistants, è la prima carrozzina che migliora l'autonomia del paziente. Il Presidio Sanitario San Camillo è stato scelto...
Il DH VEGA, operativo nel Presidio dal 2003, prende in carico soggetti con Disturbi dello Spettro Autistico e si occupa di...
 

Il presidio da anni ha realizzato un percorso riabilitativo specifico per le persone affette da questa malattia neurodegenerativa

News & Eventi
In questa sezione vengono proposte le ultime novità e le iniziative che il Presidio sanitario San Camillo promuove sul territorio per la formazione e per l'informazione
12 maggio 2022
Un pensiero dedicato agli infermieri nella giornata mondiale che celebra questa professione

Celebriamo questa importante ricorrenza con un messaggio di Valeria Miazzo, direttrice del nostro Servizio Infermieristico, Tecnico e della Riabilitazione, e con l'impegno, sempre attuale, del Patto infermiere cittadino. 

05 maggio 2022
Uniti per la sicurezza di tutti: igienizza le tue mani!

Nella giornata dedicata all’igiene delle mani, la coordinatrice infermieristica Eliana Lazzaris ci ricorda che è importante agire per una missione comune: dare vita ad una cultura della sicurezza.

29 aprile 2022
Chiuso l’ultimo reparto Covid19 al Presidio Sanitario San Camillo

In queste ultime settimane il Presidio Sanitario ha assistito alla chiusura ufficiale dell’ultimo reparto Covid rimasto attivo e al ritorno alla completa attività ordinaria.