Presidio San Camillo: centro di riferimento regionale per la cura dell’Osteoporosi

2021-05-26
Presidio San Camillo: centro di riferimento regionale per la cura dell’Osteoporosi

Centomila persone si fratturano il femore ogni anno in Italia, più di 7000 nella Regione Piemonte. Di queste persone, una ogni 5 muore per le conseguenze della frattura e più della metà di quelle che sopravvivono perde definitivamente la capacità di camminare o di vestirsi, lavarsi o svolgere altre attività della vita quotidiana senza bisogno di aiuto.

All’origine delle fratture di femore sta quasi sempre l’osteoporosi, che rende lo scheletro fragile: le ossa vanno incontro a fratture anche in assenza di traumi o con traumi minimi. La fragilità riguarda tutto lo scheletro e le fratture possono colpire così come il femore molte altre ossa, dalle vertebre alle coste, dalle ossa del polso a quelle della spalla, bacino, gamba e così via.

La Regione Piemonte ha da alcuni anni individuato pochi Centri Specializzati sul proprio territorio per la prevenzione e la cura dell’osteoporosi. Il Presidio Sanitario San Camillo di Torino è sede di uno dei Centri regionali. Si può accedervi tramite visita specialistica ambulatoriale. In quell’occasione il medico definisce qual è la gravità dell’osteoporosi (cioè qual è il rischio della persona di andare incontro a fratture) e individua quando possibile una causa specifica della fragilità dello scheletro.

Molte volte il medico si avvale della densitometria ossea eseguita nel Presidio con tecnica Dual Energy X-ray Absorptiometry (DXA): l’esame fornisce informazioni preziose sulla quantità di osso (massa ossea) e con l’integrazione del software Trabecular Bone Score (TBS), anche sulla sua qualità che contribuisce a definirne la resistenza. Altri esami radiologici e di laboratorio possono essere utili per completare la valutazione della fragilità scheletrica che comincia sempre e comunque dalla visita medica e dalla raccolta accurata di informazioni sullo stato di salute e sulle abitudini di vita.

La cura è di regola più efficace quando viene individuata una causa: curare la malattia causa di osteoporosi consente di curare al meglio l’osteoporosi. In ogni caso vengono fornite indicazioni relative allo stile di vita (alimentazione, attività fisica e abitudini voluttuarie) e per la prevenzione del deficit di vitamina D. Alle persone con osteoporosi più avanzata vengono riservati i farmaci, inclusi quelli iniettivi, di ultima generazione, che rinforzano lo scheletro e riducono efficacemente il rischio di frattura. Trattandosi di farmaci, per quanto in genere siano ben tollerati, il loro utilizzo è giustificato solo se il rischio di frattura è elevato.

Oltre alla fragilità dello scheletro c’è un’altra componente non meno importante che determina il rischio di fratture: la tendenza a cadere. Dopo i 65 anni una persona su 3 cade almeno una volta l’anno e dopo gli 80 anni una persona su 2. È importante capire se e come cade una persona. Molte volte per prevenire nuove cadute bastano provvedimenti facili da attuare e intuitivi come utilizzare calzature appropriate, sedersi su sedie stabili con braccioli, evitare l’uso di cera per pavimenti o svolgere attività a rischio in condizioni di sicurezza (per esempio indossare i pantaloni o la gonna da seduti).
La riabilitazione delle turbe dell’equilibrio da parte dell’equipe specializzata del Presidio interviene in casi selezionati. I fisioterapisti del Presidio hanno poi un ruolo decisivo quando una frattura si è comunque manifestata per ottimizzare il recupero funzionale, contrastare il dolore e favorire la ripresa della partecipazione alla vita familiare e sociale.

Dottor Marco Di Monaco
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione, specialista in Endocrinologia e Malattie del ricambio

Degenza

Il Presidio sanitario San Camillo, in qualità di ospedale specializzato in Recupero e rieducazione funzionale...

Day Hospital

La degenza a ciclo diurno presso il Presidio sanitario San Camillo consiste in un ricovero programmato...

Prenotazione prestazioni private

In questa sezione potete richiedere la prenotazione per una prestazione ambulatoriale privata...

Convenzioni

Il Presidio Sanitario San Camillo è convenzionato con assicurazioni, fondi e casse integrative per l'erogazione...