La differenza tra onde d’urto radiali e focali

2024-02-20
La differenza tra onde d’urto radiali e focali

 Occorre differenziare due tipi di onde d’urto: la prima di tipo radiale, la seconda di tipo focale

La prima tipologia viene somministrata da un personale anche non medico e ha la caratteristica di non andare molto in profondità nei tessuti e, avendo uno stimolo meccanico diretto, può generare dolore durante l’applicazione.

La seconda tipologia, quella focale viene applicata esclusivamente dal personale medico

Grazie alla sua capacità di penetrare più in profondità nei tessuti, può essere più efficace nel raggiungere bersagli più profondi e nell'indurre una risposta terapeutica. Inoltre  tende ad essere meno dolorosa grazie alla sua azione più indiretta.

Entrambi i tipi di onde d'urto hanno dimostrato efficacia in una varietà di condizioni cliniche e vengono spesso utilizzati come opzioni terapeutiche non invasive per ridurre il dolore e promuovere la guarigione. Tuttavia, la scelta tra l'uso di onde d'urto radiale o focale dipende dalla specifica condizione del paziente e dalle raccomandazioni del professionista medico.

Ti potrebbe interessare anche: I servizi riabilitativi del Presidio San Camillo

Prenotazione prestazioni private

In questa sezione potete richiedere la prenotazione per una prestazione ambulatoriale privata...

Convenzioni

Il Presidio Sanitario San Camillo è convenzionato con assicurazioni, fondi e casse integrative per l'erogazione...

12 aprile 2024
Dove agiscono le onde d’urto in campo muscolo-scheletrico?

Le aree interessate per questo genere di trattamento.

11 aprile 2024
Giornata mondiale del Parkinson 2024

Oggi più che mai in prima linea nella riabilitazione delle persone affette da questa patologia.

08 aprile 2024
I diversi tipi di linfedema

Le origini del linfedema possono essere diverse.