La formazione avanzata al San Camillo: due giorni dedicati alla Programmazione Neuro-Linguistica

2019-11-27
La formazione avanzata al San Camillo: due giorni dedicati alla Programmazione Neuro-Linguistica

Sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre il Presidio Sanitario San Camillo organizza il corso “Basi di PNL”. Si tratta di un corso introduttivo per imparare le basi della Programmazione Neuro-Linguistica applicata alla comunicazione con il professionista sanitario e con i pazienti, e con i diversi componenti dell’équipe riabilitativa.

Che cosa rende alcuni professionisti più efficaci di altri? Come incrementare l'efficacia della comunicazione quando si interagisce con altri? Come aiutare i pazienti ad avere un maggiore benessere? La PNL ha trovato le risposte a questa domanda. Durante il corso si potranno anche acquisire nuove competenze sulla moderna leadership in ambito sanitario e, grazie alle esercitazioni mirate, sarà possibile utilizzare le tecniche già dal giorno successivo a quello del corso.

Degenza

Il Presidio sanitario San Camillo, in qualità di ospedale specializzato in Recupero e rieducazione funzionale...

Day Hospital

La degenza a ciclo diurno presso il Presidio sanitario San Camillo consiste in un ricovero programmato...

Prenotazione prestazioni private

In questa sezione potete richiedere la prenotazione per una prestazione ambulatoriale privata...

Convenzioni

Il Presidio Sanitario San Camillo è convenzionato con assicurazioni, fondi e casse integrative per l'erogazione...

Dopo il difficile periodo di lockdown per l'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19, tutte le regolari attività della struttura stanno riprendendo a pieno regime, guardando con fiducia al futuro.

L'8 settembre è la giornata mondiale dedicata alla fisioterapia e il San Camillo celebra i fisioterapisti, alleati nella fase di riabilitazione e ripartenza nel percorso verso la salute.

I corsi si terranno presso il Presidio Cottolengo: al mattino saranno affrontate le tematiche legate al CAVS neuropsichiatria, mentre al pomeriggio si parlerà di come comportarsi con i pazienti stranieri