Psicologia clinica

san camillo torino riabilitazione psicologia clinica

CHI È LO PSICOLOGO
È un professionista che svolge attività di prevenzione, valutazione, trattamento e sostegno psicologico.

 

DI COSA SI OCCUPA
Si rivolge a pazienti con:

  • Patologie neurologiche (ictus, emorragie cerebrali, malattia di Parkinson, sclerosi multipla, neoplasie)
  • Patologie ortopediche, quando sono associate ad una compromissione delle funzioni cognitive o laddove sia presente una psicopatologia
  • Patologie traumatiche (traumi cranici)
  • Disturbi Pervasivi dello Sviluppo (DPS) come ad es. Autismo e Sindrome di Asperger

L’intervento ha l’obiettivo di favorire l’adattamento all’evento di malattia, potenziare le risorse individuali e fornire strumenti utili per affrontare situazioni di difficoltà.

 

COME
Effettua una valutazione psicologica utilizzando test standardizzati e applica interventi strutturati che prevedono il colloquio clinico e l’utilizzo di tecniche specifiche individuali e/o in gruppo, orientate alle problematiche oggetto del trattamento. L’obiettivo della valutazione neuropsicologica consiste nel delineare il funzionamento cognitivo del paziente, identificando quali sono le aree conservate e quali quelle compromesse, al fine di indirizzare l’intervento di neuroriabilitazione.

 

MODALITÀ DI ACCESSO E PRENOTAZIONE
Chiamare i numeri 0118199568 oppure 0118199426
o scrivere una mail all’indirizzo psicologia.torino@camilliani.net
È possibile accedere al Servizio anche facendo richiesta diretta alle Psicologhe di un trattamento privato (attività intamoenia e attività privata) previo contatto telefonico.

 

PRESTAZIONI

  • counseling al caregiver
  • diagnosi
  • mindfulness
  • psicoterapia
  • sostegno psicologico
  • stress management
  • terapia con EMDR

 

AREE DI INTERVENTO

  • depressione
  • distress
  • disturbi d’ansia, di panico, fobie
  • disturbi dell’adattamento
  • disturbo da stress post traumatico
  • lutto

 

ATTIVITÀ SVOLTE

  • Intervento diagnostico: valutazione delle funzioni corticali superiori (FCS) quali attenzione, memoria, abilità visuo-spaziali, capacità di ragionamento logico e di giudizio. La valutazione neuropsicologica avviene principalmente attraverso l’utilizzazione di test psicometrici standardizzati ed è volta all’individuazione di eventuali deficit cognitivi connessi alle lesioni cerebrali, nei pazienti neurologici, o della presenza di decadimento cognitivo nei pazienti ortopedici.

  • Training riabilitativi: con particolare riferimento alle funzioni corticali superiori sopra elencate ed alla sindrome da negligenza spaziale unilaterale, sia attraverso sedute individuali che attraverso attività di gruppo in una prospettiva altamente ecologica.

  • Colloqui con i pazienti: volti ad una maggiore acquisizione di consapevolezza ed accettazione dello stato di malattia e delle difficoltà ad esso connesse.

  • Colloqui con i familiari dei pazienti neurologici: volti al chiarimento delle difficoltà emerse nel corso della valutazione ed al coinvolgimento della famiglia durante il percorso riabilitativo, ove necessario.

Day Hospital

La degenza a ciclo diurno presso il Presidio sanitario San Camillo consiste in un ricovero programmato...

Prenotazione prestazioni private

In questa sezione potete richiedere la prenotazione per una prestazione ambulatoriale privata...