La fisioterapia è un aiuto nel trattamento riabilitativo per affrontare la malattia di Parkinson

2019-02-26
La fisioterapia è un aiuto nel trattamento riabilitativo per affrontare la malattia di Parkinson

Dottoressa Alessandra De Ceglia, che cos’è la malattia di Parkinson, quando si manifesta e quali sono i soggetti più colpiti?
La malattia di Parkinson è una malattia degenerativa del sistema nervoso, caratterizzata da un disturbo progressivo e cronico della regolazione, del controllo e della coordinazione del movimento. La malattia colpisce le persone di sesso maschile con una frequenza superiore di 1,5-2 rispetto alle donne e l'età media di comparsa dei sintomi è intorno ai 60 anni, ma una piccola percentuale può presentare una forma a esordio precoce, prima dei 50 anni.

Quali sono gli obiettivi della fisioterapia per curare questa malattia?
Gli obiettivi del trattamento riabilitativo prevedono il recupero e il mantenimento delle escursioni articolari; la prevenzione di posture scorrette e rigidità; il miglioramento della coordinazione e dell'equilibrio; l'apprendimento di strategie per contrastare la bradicinesia e il freezing; la prevenzione delle cadute e il miglioramento della consapevolezza corporea.

Quali sono, nel dettaglio e in concreto, gli esercizi svolti e i macchinari utilizzati durante una seduta di fisioterapia?
La seduta di fisioterapia è composta da esercizi che si pongono come obiettivo il miglioramento dei passaggi posturali, della coordinazione e dell'equilibrio; il rinforzo e l'endurance (resistenza). Si parte dalla posizione supina che prevede esercizi di rilassamento, respirazione, coordinazione arti superiori e inferiori, rotazioni del tronco. In posizione seduta esercizi di coordinazione utilizzando anche attrezzi come palle e bastoni. In stazione eretta esercizi in modalità mono e bipodalica di trasferimento di carico e coordinazione. In fase dinamica esercizi di deambulazione con andature e ritmi diversi, percorsi con ostacoli, esercizi dual task. Vengono inoltre utilizzati tapis roulant e pedana stabilometrica per migliorare endurance ed equilibrio. Tutti gli esercizi vengono proposti con una progressione di difficoltà durante il ciclo riabilitativo.

È possibile svolgere gli esercizi anche autonomamente, a casa?
I pazienti che vengono in trattamento al Presidio Sanitario San Camillo vengono istruiti a proseguire gli esercizi appresi in palestra. A tal proposito abbiamo preparato un archivio multimediale formato da esercizi con difficoltà crescente, dal quale attingiamo, in base alle caratteristiche del paziente, per l'esecuzione a domicilio. Gli studi effettuati su questo tipo di approccio, chiamato Action Observation, suggeriscono che la proposta dei video come programmi terapeutici può migliorare o rallentare il deterioramento delle capacità motorie nel paziente con malattia di Parkinson.

Qual è l’eccellenza del Presidio Sanitario San Camillo di Torino nel campo della fisioterapia per malati di Parkinson?
Dal 2002 il Presidio Sanitario San Camillo si occupa della riabilitazione della persona con malattia di Parkinson e in questi anni abbiamo migliorato la qualità di questo servizio, a partire dal ricovero in Day Hospital che prende in carico il paziente con approccio multidisciplinare. Tale approccio prevede il coinvolgimento di figure professionali quali l'infermiere, che si occupa dell'accoglienza e della parte assistenziale, mentre il fisioterapista, il terapista occupazionale, il neuropsicologo, il logopedista e il musicoterapista si occupano del percorso riabilitativo. Inoltre, terminato il ricovero in Day Hospital, il paziente continua a essere seguito nel suo percorso, dato il carattere evolutivo della malattia. Per monitorare e quantificare il beneficio del trattamento e per dare continuità terapeutica, proponiamo dei cicli di trattamento ambulatoriale di gruppo o individuale. Frequenti sono le collaborazioni con il dipartimento di neuroscienze dell'Università degli studi di Torino per promuovere prospettive di studio e ricerca. Inoltre la malattia di Parkinson è sempre più oggetto di studio e approfondimento di tesi del corso di laurea in fisioterapia, che prendono in esame i pazienti seguiti al Presidio Sanitario San Camillo.

 

Degenza

Il Presidio sanitario San Camillo, in qualità di ospedale specializzato in Recupero e rieducazione funzionale...

Day Hospital

La degenza a ciclo diurno presso il Presidio sanitario San Camillo consiste in un ricovero programmato...

Prenotazione prestazioni private

In questa sezione potete richiedere la prenotazione per una prestazione ambulatoriale privata...

Convenzioni

Il Presidio Sanitario San Camillo è convenzionato con assicurazioni, fondi e casse integrative per l'erogazione...